Le tipologie di serrande: scopri quali sono

0
68

Forse non sai che esistono più tipologie di avvolgibili e serrande Roma che puoi utilizzare per Il tuo negozio o qualsiasi altra necessità. Nella mini guida che segue, potrai scoprire le tipologie di serrande oggi più diffuse e le loro relative caratteristiche in maniera da trovare quella che soddisfa ogni tua necessità.

Le serrande cieche

Si chiama serranda cieca quella composta da elementi il metallo pieni uniti tra di loro. La serranda di sicurezza prende il soprannome di cerca perché non ti permette di vedere oltre I prodotti magari esposti in vetrina. Il motivo per cui si utilizza un prodotto con questa caratteristica è garantire un alto livello di sicurezza. Gli eventuali ladri scassinatori che vogliono introdursi per sottrarre merce di valore, non hanno lo spazio per inserire i loro strumenti oppure per infrangere la vetrina con un oggetto contundente. È la soluzione migliore, se sei alla ricerca di qualcosa di sicuro che protegga anche in caso di atti vandalici.

Gli avvolgibili a maglia

Le serrande cosiddette a maglia sono composte da una serie di elementi che creano una trama rettangolare o anche una maglia rotonda. Sono anch’esse serrande Roma molto diffuse perché permettono di mostrare i prodotti esposti in vetrina anche nel momento in cui il tuo negozio dovesse essere chiuso. In questo modo, attrai potenziali clienti anche durante gli orari di chiusura dato che vedono qualcosa di interessante esposto nella vetrina. Tieni però presente che questa tipologia è meno sicura rispetto alla precedente perché lascia spazio a manovre di effrazione.

Le soluzioni microforate

Pochi sanno che esistono serrande Roma che mettono insieme la sicurezza di quelle cieche e la possibilità di vedere oltre tipica degli avvolgibili a maglia. Si tratta delle serrande incorporate che sono composte degli elementi come dei piccoli fori che permettono di vedere oltre senza però lasciare spazio a manovre di effrazione. Se decidi di installare soluzioni microforate, ottieni un effetto migliore sette muri con attenzione l’illuminazione del tuo esercizio commerciale.