Le 6 classi di sicurezza: quali sono?

0
420

Forse non tutti sanno che le porte non sono tutte uguali e ci sono diversi gradi di sicurezza che si scelgono in base al tipo di uso che la porta avrà. Per scegliere la porta più adatta da montare si può sempre chiedere consiglio al pronto intervento fabbro Roma che saprà di certo indicare la soluzione migliore.

Classe di sicurezza 1 e 2 per uso comune

Le porte che hanno i profili di sicurezza minori sono quelle con classe 1 e 2. Di questa categoria fanno partele porte interne di casa ma anche quelle dei box, del garage, della cantina e spesso anche quella sul retro. Una porta di classe 2 può essere il porticino di ingresso del palazzo o del condominio che viene messa in fondo al giro scale per potervi accedere.

Classe di sicurezza 3 e 4 per uso abitativo

Il pronto intervento fabbro Roma installa porte di classe 3 o 4 per uso abitativo. Le porte di classe 3 sono quelle preferite nei condomini dove c’è già un portoncino di ingresso a protezione e non serve perciò un profilo di sicurezza particolare. Per le situazioni a rischio cioè in case isolate, in villette separate, in zone dove sono già state messe a punto rapine in appartamento oppure per chi abita al piano terra o rialzato è bene prevedere una porta di classe 4. Si tratta di una soluzione  più sicura e difficile da scassinare perciò perfetta per chi desidera una maggiore sicurezza. Inoltre, se l’ingresso dà direttamente all’esterno senza che vi sia un portoncino di ingresso alla struttura è bene preferire una porta di classe 4.

Classe di sicurezza 5 e 6 per esigenze speciali

Dove serve un profilo di sicurezza maggiore è consigliabile una porta di classe 5 o 6. Si tratta di porte ideate appositamente per luoghi come banche, musei, laboratori e molti altri luoghi dove l’ingresso può essere consentito solo a un gruppo ristretto di persone che sarà munita di chiavi magnetiche e altre soluzioni hi tech.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here