Ditta specializzata in allestimento furgoni: come scegliere la migliore e perché

0
119

Sempre più professionisti tra quelli che come idraulici, elettricisti, tecnici per la casa, soccorritori stradali effettuano soprattutto pronto intervento optano ormai per acquistare furgoni allestiti o rivolgersi, dopo l’acquisto, a ditte specializzate nell’allestimento di furgoni per assicurarsi una soluzione personalizzata quanto a scaffalature, ripiani, cassettiere, carrelli, valigeria da collocare nel vano del proprio mezzo. Lo fanno convinti soprattutto dalla praticità, dal maggior comfort e non solo alla guida e dalla maggiore sicurezza di un furgone allestito: basti pensare a quanto più facile risulta trovare immediatamente viti e bulloni della dimensione giusta se sistemate in uno specifico cassetto e non caricate alla rinfusa sul mezzo di lavoro o trasportare anche mobili ingombranti, come capita spesso a una ditta di traslochi, se si sa di poter contare su appositi fermacarico che ne impediscono movimenti involontari mentre si è alla guida o che si rovescino o cadano all’apertura delle portiere. Quella che segue è, così, una breve guida a come scegliere la ditta specializzata in allestimenti di furgoni da lavoro.

Una buona ditta di allestimento furgoni? Sceglila così

Gli anni di esperienza nel campo, il buon nome di cui gode sono ottimi punti di partenza: chiedere consiglio a colleghi che hanno già fatto attrezzare il proprio mezzo commerciale può essere, così, una buona idea come lo è leggere in anticipo recensioni e opinioni di chi ha già provato i servizi del fornitore a cui ci si intende rivolgere.

Un buon segnale è anche la disponibilità della ditta di allestimento furgoni a compiere gratuitamente un primo colloquio o una prima valutazione conoscitiva. Ci sono realtà come Denworker che letteralmente al primo contatto con il (futuro) cliente, anche se lo stesso avviene online e tramite apposito form, gli chiedono informazioni come marca e modello del furgone che si vuole attrezzare e per che tipo di intervento, ossia qual è la specializzazione del professionista.

Il segreto di un buon allestimento furgone sta, del resto, nella suo essere progettato su misura e tenendo conto delle singole esigenze di chi utilizzerà il mezzo da lavoro. A volte sono esigenze a cui, da solo o perché ancora alle prime armi, il professionista potrebbe non pensare: compito della migliore ditta di allestimento furgoni è, cioè, quello di affiancare passo passo e al bisogno guidare i propri clienti nel trovare le soluzioni che risultano davvero più pratiche, più sicure, più confortevoli. Da non addetti ai lavori si potrebbe pensare, infatti, che riempire il proprio furgone di quante più scaffalature, cassettiere, carrelli possibili voglia dire ottimizzarne al massimo lo spazio, ma non si considera in questo modo la necessità di continuare muoversi agilmente nel vano posteriore del furgone per esempio.

Similmente il tecnico che si è appena messo in proprio e ha bisogno di risparmiare sulle spese potrebbe credere che scegliere scaffalature in legno per furgoni sia la soluzione più conveniente, ma non tiene conto di dopo quanto (poco) tempo sarà costretto a sostituirle. Una buona ditta specializzata in allestimento di furgoni da lavoro, cioè, è anche quella capace di ottimizzare il budget del cliente trovando soluzioni col miglior rapporto qualità prezzo. Un buon segno è, in questo senso, la disponibilità a realizzare preventivi in anticipo e senza impegno.