Il videoproiettore migliore per il gaming

0
216

Se hai deciso di acquistare un videoproiettore per il gaming sono tanti gli aspetti che dovrai considerare, perché per fare una buona scelta devi conoscere almeno le caratteristiche fondamentali.

Iniziamo col dire che in commercio difficilmente si trovano prodotti specifici con la dicitura “gaming”, per cui scegliere il prodotto adatto potrebbe risultare molto difficile, in questo cercheremo di aiutarti dandoti dei consigli e qualche spiegazione tecnica.

Come scegliere il videoproiettore gaming

Il primo fattore importante da considerare è l’illuminazione della stanza dove intendi installare il videoproiettore, se molto forte, può influire negativamente sulla qualità dell’immagine proiettata.

Infatti, se il proiettore non emette luce sufficiente, quella ambientale tende a sfocare l’immagine, portando a una perdita della definizione dei neri e dei colori. La luce del proiettore viene espressa in ANSI Lumen, non bisogna mai scegliere un proiettore che abbia un valore sotto i 2500 ANSI Lumen.

Un buon prodotto è il videoproiettore Optoma gt760 , in grado di proiettare con 80″ di diagonale da meno di 1 metro dallo schermo, Lumen 3400, rapporto di contrasto di 20.000:1 e grafica eccellente, con possibilità di proiezioni in 2D e 3D. Può essere una valida scelta se cerchi un videoproiettore per il gaming con un buon rapporto qualità/prezzo.

È chiaro che un dispositivo per il gaming deve avere delle caratteristiche tecniche avanzate, dovrai preferire un videoproiettore Full HD adatto a chi ha esigenze di gioco. Questo formato offre una risoluzione di 1920×1080 pixel, con una qualità elevata dell’immagine, offrendo una visione nitida e chiara.

Oltre al valore di ANSI Lumen, importante è il tipo di fascio luminoso prodotto, per il gaming è meglio preferire la tecnologia DLP che offre prestazioni maggiori rispetto alla LCD.

Perché usare un videoproiettore per il gaming?

Con i tanti televisori moderni in circolazione, viene spontaneo chiedersi se effettivamente conviene acquistare un videoproiettore per il gaming, ebbene, ci sono diversi vantaggi da considerare.

Il primo è la dimensione dello schermo, mentre con un televisore le dimensioni sono limitate a massimo 80 pollici, con il videoproiettore è possibile ottenere dimensioni enormi fino a 150 pollici.

I videoproiettori più moderni hanno una qualità talmente elevata che permettono la proiezione dell’immagine dalla console alla parete o al telo, in modo eccellente, senza dover posizionare il dispositivo troppo lontano.

Avere uno schermo grande per giocare è utile soprattutto quando si gioca con diversi amici, questo permette di avere una  visuale completa e chiara dell’area di gioco e non ritrovarsi nel caos che solitamente si crea quando si gioca tra più persone.

L’unico aspetto negativo che ti raccomandiamo di considerare è la qualità audio che, nella maggior parte dei videoproiettori, è sufficientemente buona. Per non perderti nessun dettaglio sonoro durante l’esperienza di gioco, puoi rimediare collegando anche un impianto audio esterno di qualità.

Infine, ti segnaliamo che in commercio si trovano anche dei piccoli videoproiettori tascabili che servono a proiettare lo schermo dello smarpthone su una superficie, questi potrebbero esserti utili se ti piace trascorrere un po’ di tempo giocando con i titoli pensati per dispositivi mobili.