Tutti i vantaggi di una bicicletta elettrica

0
163

Le biciclette a pedalata assistita, dette anche e-bike, si stanno diffondendo sempre di più anche in Italia, grazie alle abitudini di vita orientate verso la sostenibilità e agli incentivi e sconti di cui si può usufruire per acquistarle. Si tratta insomma di un tipo di mobilità alternativa molto interessante, ideale sia per muoversi in città evitando l’auto, sia per le gite, le escursioni e i brevi viaggi.

Una bicicletta elettrica è del tutto simile ad una bici tradizionale, con l’aggiunta di un motore, di solito integrato al telaio, e di una batteria. Il motore elettrico di una bici a pedalata assistita interviene in supporto al ciclista per ridurre la fatica nei tratti più difficili, quali possono essere le salite o i tratti molto lunghi. Un altro vantaggio di una bici elettrica è quello di poter essere utilizzata su qualsiasi strada, dalle piste ciclabili alle zone a traffico limitato.

Si può scegliere di utilizzare una bici elettrica per diverse ragioni, dalla decisione di adottare un comportamento più sostenibile ed ecologico, tuttavia rappresenta anche un risparmio al confronto con i ciclomotori e gli scooter e permette inoltre di fare attività fisica anche da parte di chi non fosse molto allenato.

Con i suggerimenti di BiciElettricaQualeScegliere.it chiunque può trovare il modello di bicicletta elettrica più adatto, in base alle proprie esigenze e preferenze personali.

Quali sono i motivi per utilizzare una bicicletta elettrica

Come si è detto, la bici elettrica rappresenta un valido mezzo di trasporto alternativo a ciclomotori e altri veicoli che diffondono emissioni tossiche nell’ambiente e che rappresentano un costo. Le e-bike non richiedono alcuna imposta di circolazione né polizze di assicurazione obbligatorie e permettono di transitare in tutte le aree cittadine precluse agli autoveicoli, compresi i parchi.

La varietà di modelli permette di soddisfare ogni richiesta, sia in base alle abitudini che al budget: dalle bici urban, alle versioni ibride, alle biciclette pieghevoli da caricare in treno e da tenere sotto la scrivania dell’ufficio, alle mountain bike per chi ama gli itinerari più lunghi e impegnativi.

Una bicicletta a pedalata assistita riduce di molto la fatica, permettendo anche ai meno allenati di muoversi e divertirsi, sia in città per la spesa e le commissioni di ogni giorno, sia organizzando piacevoli gite, escursioni e brevi viaggi.

Un mezzo piacevole per la città e il divertimento

Utilizzare la bicicletta elettrica è utile e divertente, è un mezzo ideale per tutte le età, non richiede alcun allenamento ed è un’ottima soluzione per raggiungere la scuola, per fare la spesa, per organizzare una gita o per andare ogni giorno al lavoro.

In commercio si trovano bici elettriche dalle diverse caratteristiche e dal costo differente, si tratta comunque di un ottimo investimento, considerando che il motore di una e-bike non richiede molte spese di manutenzione e che la batteria può raggiungere una durata anche di oltre tre anni.

Scegliere la bici a pedalata assistita come mezzo di trasporto abituale è quindi da considerarsi una scelta positiva e consapevole verso l’ambiente, oltre a permettere di risparmiare tempo ed evitare i costi di un autoveicolo.